“We don’t need a handful of people doing zero waste perfectly. We need millions of people doing it imperfectly.” è la citazione preferita di Greta Volpi, la supergreen scelta per questa settimana, B2B Marketer & Communication Specialist presso Talent Garden. 

Si definisce una persona molto curiosa a cui piace ascoltare gli altri, viaggiare e leggere. 

Ha sempre osservato con ammirazione la natura e ama spendere parte del suo tempo a camminare tra i boschi in montagna e sentire l’acqua del mare tra i piedi, per non dimenticare il contatto con essa.

Da poco più di un anno ha aperto il suo profilo su Instagram, @greenonthebeam, dove parla di sostenibilità e inclusione attraverso scelte più consapevoli ed educazione rispetto a quello che accade sul nostro pianeta. 

Sul suo profilo parla principalmente di:

  • Stile di vita vegano e antispecismo;
  • Sostenibilità (zero-waste, consumo consapevole, avvenimenti nel mondo);
  • Inclusione (femminismo, diritti comunità LGBTQ+, disabilità).

Nonostante la difficoltà effettiva nell’unire il suo lavoro con questo suo progetto da freelance, la fiducia che gli ripone e i ringraziamenti delle persone che la seguono la motivano a continuare (con ottimi risultati, del resto: ha superato i diecimila followers e la sua community è molto attiva e partecipativa): per lei creare e ispirare gli altri è la ricompensa migliore.

Esprime e ricorda attraverso i suoi canali anche l’importanza di scollegarsi dai social e ascoltarsi: sebbene infatti sia importante informarsi e cercare di guardarsi attorno anche online, dobbiamo trovare il tempo di dedicarci alla nostra persona.

Le sue capacità e il successo raggiunto l’hanno portata a collaborare con altri profili noti (come My Personal Trainer e Babaco Market), a registrare la sua attività come marchio ufficiale e ad apparire in radio (RDS, RTL 102.5) e in diversi blog (ad esempio Sustainable Gate).

Unisce contenuti informativi tecnici, con dati e grafici, e contenuti più leggeri, come video di ricette vegane, post con frutta e verdura del mese e reels efficaci.

Tra le strategie quotidiane che lei stessa adotta e che consiglia per ridurre il proprio impatto sull’ambiente troviamo ad esempio la dieta vegetale (lei è vegana), andare a lavoro a piedi, portarsi il pranzo e una borraccia in ufficio, portare sempre con sé una borsa riutilizzabile per la spesa e acquistare solo frutta e verdura di stagione coltivata in Italia e prodotti che non siano imballati nella plastica, oltre a informarsi, leggere e ascoltare.

La motivazione per la creazione dei suoi contenuti la prende solitamente dagli eventi che accadono e dal suo istinto a non restare ferma e ad agire: riuscire a cambiare anche solo piccole abitudini e consapevolezze di qualcuno è per lei il segnale di aver fatto qualcosa di buono. 

Un mantra che si ripete nelle sue giornate è “insieme possiamo fare la differenza”.

No comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.